5 diversi controsoffitti da realizzare con il cartongesso

Il controsoffitto per confinare dei materiali dannosi per la salute

I controsoffitti in cartongesso Roma possono essere realizzati per confinare dei materiali che possono risultare dannosi per la salute come nel caso dell’amianto. Non è raro trovare ancora edifici che nel rivestimento del soffitto hanno amianto che può liberare fibre cancerogene; per evitare questo pericoloso si realizza un controsoffitto con questo prodotto dai moltissimi vantaggi.

Il controsoffitto per dei progetti di illuminazione

I controsoffitti in cartongesso Roma sono perfetti per poter creare un progetto di illuminazione diverso dal solito. invece che usare il punto luce singoli, si può creare un controsoffitto per poi allacciare più fili elettrici e realizzare più punti luce, come i faretti lungo il corridoio.

Il controsoffitto per l’acqua design

Per far piovere dal soffitto sena che si vede il soffione della doccia con il suo sostegno si deve realizzare un controsoffitto. Nell’intercapedine vengono inseriti tutti i tubi idraulici così a vista non si noterà nulla e l’effetto creato dall’acqua design sarà davvero strabiliante. Il cartongesso facilita proprio lavori di questo tipo perché è più facile intervenire su tubi idraulici e cavi lettrici in questa maniera piuttosto che in situazioni dove ci sono i muri classici di mattoni che vanno forati e ri smaltati.

Il controsoffitto per nascondere gli sprinter

Un impianto di aria condizionata raffredda l’aria prelevata fuori però poi è difficile rinfrescare tutta la casa perché l’aria fredda è pesante e non si muove. Per aiutare una più omogenea diffusione, si installano degli sprinter che però non sono esteticamente molto belli da vedere: l’impianto e i relativi sprinter sono nascosti da un controsoffitto.

Il controsoffitto per isolare acusticamente

Se provengono forti rumori dal piano di sopra perché l’isolamento acustico non è stato curato, è sufficiente realizzare dei controsoffitti in cartongesso Roma che possono imbottiti con ulteriori materiali fono assorbenti per evitare che i rumori di passi, televisione, chicchere etc. possa disturbare la quiete casalinga, soprattutto se il rumore continui anche durante la notte, impendendo il sonno.